Meet, Test and Treat – Uniti per fare la differenza

Meet, Test and Treat – Uniti per fare la differenza

 

Lunedì 12 Marzo, nelle sale di Villa Maraini, si è tenuto un incontro formativo che ha chiamato a raccolta
volontari di Croce Rossa di tutta Roma e zone limitrofe.

La Fondazione Villa Maraini, naturale evoluzione della Comunità Terapeutica Villa Maraini fondata nel 1976 da Massimo Barra nell’ambito della Croce Rossa Italiana, consta di un insieme di strutture e servizi per la cura e riabilitazione delle tossicodipendenze estremamente articolati e differenziati.

Massimo Barra è stato presente all’incontro e ha tenuto un discorso illuminante, con cui è senz’altro riuscito a
toccare I cuori di tutti I presenti. Importante il messaggio che ha più volte ripetuto: E’ la terapia che deve adeguarsi al soggetto e non viceversa.

Partendo da questo e dalla strategia che segue la Croce Rossa, denominata 2020, è stata ideata l’iniziativa Meet,
Test and Treat: incontro, test e trattamento.

Cosa significa in poche parole? Affiancati da un team di esperti medici e infermieri che utilizzano metodi di test
rapidi all’avanguardia, I volontari di croce rossa si riversano nelle strade dove, di notte, avviene il fulcro della vita notturna di una serie di categorie a rischio, come prostitute o tossicomani. Molte di queste persone sono malate e non sanno di esserlo, ed in questo modo aumenta esponenzialmente il pericolo che esse possano contagiare involontariamente soggetti sani.

Foto – Croce Rossa Italiana – Comitato Area Metropolitana di Roma Capitale

I numeri parlano chiaro: grazie al Meet, Test and Treat sono stati individuati decine di malati, e la percentuale
di guarigione dei soggetti portati in terapia è arrivata al 99%, che significa non solo aver salvato le loro vite, ma anche aver evitato il contagio a tutti coloro che gli sono vicini.

Voi sapevate che, grazie alla moderna medicina, è possibile debellare completamente l’Epatite C? Ebbene si, è tutto vero. Esistono terapie farmacologiche che non solo migliorano la salute del paziente, ma sono in grado di cancellare la presenza del virus nel loro organismo. E per quanto riguarda l’HIV? Anche qui sono stati fatti passi da gigante. Seguendo la giusta terapia, è ora possibile essere portatori del virus senza però essere ancora in
grado di contagiare un’altra persona, tutto traducibile nella speranza di una vita normale, la possibilità di avere rapporti sessuali e di portare a compimento gravidanze, senza pericolo di nuocere a chi ci è intorno, cose fino a poco tempo fa’ totalmente impensabile.

Per questo motivo appare ancora più necessario l’intervento in aiuto di queste persone, non solo per il loro benessere ma anche e soprattutto per il bene di tutta la comunità. Debellare queste malattie è possibile, ed insieme possiamo farlo. L’impegno di Croce Rossa e Villa Maraini continua con un lungo programma di interventi notturni in tutta la Capitale, con l’obiettivo di intensificare il servizio e di renderlo operativo anche nei comuni e nelle provincie limitrofe.

Foto – Croce Rossa Italiana – Comitato Area Metropolitana di Roma Capitale

Proprio a tal proposito, I volontari del nostro Comitato che hanno partecipato al corso si sono resi inoltre
disponibili a continuare un periodo di formazione, in modo da ampliare la portata del progetto e di portarlo anche nei nostri territori di appartenenza.

Uniti possiamo fare la differenza!

 

 

 

 

(787)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *